Lucia Rubini

 
Lucia Rubini

nato nel 1942
San Benedetto Val di Sambro

7 Racconti

5.9 min
Il più grosso rammarico di Lucia: l'aver dovuto crescere troppo in fretta. fin da bambina, infatti, Lucia doveva aiutare la famiglia nei lavori dei campi e di casa, trascurando gli impegni scolstici: tanto che una volta superatol 'esame di quinta elementare, lasciò gli studi per dedicarsi totalmente al lavoro e all'aiuto della famiglia.
visualizzato 4590 volte
10.4 min
A soli sei anni, Lucia e altri bambini nati e cresciuti in montagna vengono mandati a passare l'inverno presso alcune famiglie di campagna: un'iniziativa promossa dai partiti di sinistra che aveva lo scopo di aiutare le famiglie più povere e di garantire ai bambini cibo e istruzione.
visualizzato 4026 volte
1.3 min
nonostante colui che sarebbe diventato suo marito frequentasse casa di Lucia da sempre, essendo fin da bambino amico di suo fratello maggiore, quando si fidanzarono, i genitori di lei non permisero mai che i due restassero soli in una stanza...
visualizzato 5845 volte
21.0 min
capitava che una mattina ogni tanto i genitori di Lucia le permetessero di non andare a scuola; non si trattava di vacanze, però: era il giorno dell'aratura e c'era bisogno anche del suo aiuto!
visualizzato 6781 volte
3.2 min
La casa di Lucia a San Benedetto Val di Sambro era una delle poche che aveva la corrente elettrica in casa; quando si trasferirono in un altro piccolo paese, invece, nella nuova casa l'energia non c'era: la difficoltà di abituarsi a vivere senza una tale comodità e il ritorno alla lampada di carburo.
visualizzato 13787 volte
2.9 min
Le vicessitudini di una famiglia di mezzadri: tantissimo lavoro, tanto da dover coinvolgere anche i bambini, per un guadagno che non sempre bastava a sfamare tutta la famiglia. la figura del padrone terriero, costretto ad essere sempre vigile per la sfiducia che nutriva nei confronti dei contadini.
visualizzato 4864 volte
2.1 min
La scoperta dei divertimenti che, anche se mutati, sopravvivono ancora oggi: la prima radio, che si usava con il contagoccie perchè le pile non si scaricassero, la televisione, prima nei bar e solo dopo nelle case, i cantanti dell'epoca e le feste in casa, prima dell'apertura delle sale da ballo.
visualizzato 6791 volte