Tarcisio Pelosin

 
Tarcisio Pelosin

nato nel 1922
Chieri

10 Racconti

2.2 min
Il giovane Tarcisio si difende a modo suo dalle prese in giro di un gruppo di ragazzotti chieresi
visualizzato 4881 volte
3.3 min
La terribile esprienza dell'alpino tarcisio pelosin nel settembre del 1943, giorno della caduta del regime fascista, quando passa a combattere a fianco dei partigiani yugoslavi di Tito contro le forze di occupazione naziste, fino al giorno prima alleati degli alpini e la nascita della divisione Garibaldi
visualizzato 6102 volte
5.9 min
Per decidere se prendere o meno in gestione una cascina chierese, Tarcisio e un cugino decidono di fare un sopralluogo. Così, lasciano il paese e intraprendono questo al giorno d'oggi breve viaggio: mezzo di locomozione? Le loro biciclette!
visualizzato 6511 volte
7.5 min
L'avventuroso viaggio in treno di Tarcisio, che aveva il compito di trasportare tutto il bestiame dal Veneto alla loro nuova cascina nel chierese: un viaggio su un treno merci che si rivelò più lungo e complicato del previsto.
visualizzato 5712 volte
5.2 min
alcuni ricordi divertenti del primo periodo di guerra: il primo relativo alla confusione creata dall'arrivo della cartolina per il richiamo alle armi, il secondo riguardo ad una gara il cui premio finale era un mese intero di licenza.
visualizzato 4331 volte
3.9 min
Tarcisio parte per la guerra, con uno zaino che madre e parenti hanno riempito di cibo e di beni di prima necessità: arrivato troppo tardi per partire insieme al battaglione diretto in Russia, viene reclutato dalla Taurinense per una missione in Montenegro.
visualizzato 4265 volte
2.8 min
Una famiglia estremamente numerosa che si cibava per lo più di minestrone, uova e tanta polenta. Una famiglia in cui ognuno dava il suo contributo... a volte combinando anche qualche disastro!
visualizzato 5166 volte
3.2 min
Nella prima metà del '900, le industrie torinesi prendono vita e iniziano ad assumere moltissima gente. Se da una parte questo fu un bene perchè uno stipendio fisso garantiva stabilità per più famiglie, dall'altra creò un nuovo problema: l'abbandono della campagna.
visualizzato 4866 volte
3.2 min
Tarcisio ci racconta di come e quando i partigiani jugoslavi si sono armati e hanno iniziato ad attaccare i soldati tedeschi e quelli italiani: grazie a un piano ben preciso, quelle armi venivano proprio dall'esercito tedesco.
visualizzato 5711 volte
8.3 min
I militari in Yugoslavia, dopo l'armistizio, si ritrovano abbandonati a sè stessi: da una parte i partigiani contro cui avevano combattuto fino al giorno prima, dall'altra i tedeschi, diventati all'improvviso nemici. Il tentativo di raggiungere il porto per tornare in Italia.
visualizzato 5696 volte