Ernesta Clementi

 
Ernesta Clementi

nato nel 1912
Anzio

6 Racconti

2.3 min
Ernesta ricorda di quella volta che sulla spiaggia di Rimini vide un pesce grandissimo, un mostro arenato, ed erano venuti i carabinieri. Il mostro venne poi trasportato a Riccione. E’ un fatto vero: nel 1934 sulla spiaggia di Rimini si è arenato un gigantesco pesce luna che ha ispirato A Fellini il mostro marino del finale de La dolce vita.
visualizzato 3024 volte
1.1 min
Il marito di Ernesta per trasportare il legname aveva comprato un somaro e un carretto che aveva abbellito per poterci trasportare anche i bambini. Era così bello che i villeggianti facevano le foto, promettevano di inviarle ma non ne è arrivata mai nemmeno una.
visualizzato 2689 volte
0.8 min
Ernesta non ha incontrato molti attori. Sa che in tanti andavano a fare le comparse che venivano pagate molto bene. La figlia, presente all’intervista, ricorda che erano pagate 200 lire al giorno quando con mille lire si faceva la spesa per una settimana.
visualizzato 3101 volte
1.4 min
Al ritorno ad Anzio dopo la guerra, il marito di Ernesta torno a fare il falegname e la vita ricominciò. Ernesta aveva già tre bambini, tutti la conoscevano.
visualizzato 2836 volte
6.3 min
Ernesta dello sbarco e della guerra non ha visto nulla. Il marito aveva una sorella che abitava a San Marino e ci portò tutta la famiglia. A San Marino la guerra non si è mai sentita troppo, non mancava il cibo e in generale si stava abbastanza bene. Solo alle ragazze venivano fatte mille raccomandazioni di nascondersi dai soldati. Qualcuna non lo fece ed ebbe un bambino che poi è diventato un bellissimo ragazzo che ha fatto anche la televisione.
visualizzato 2992 volte
1.7 min
Ernesta è arrivata ad Anzio quando aveva 23 anni. E’ nata a Rimini e quando le chiedevano cosa pensasse di Anzio lei si tratteneva. Rimini era un’altra cosa.
visualizzato 2791 volte