Adriana Cavallaro

 
Adriana  Cavallaro

nato nel 1931
Roma

1 racconto

2.5 min
Adriana della guerra ha ricordi molto brutti. Il padre, che era fascista, venne catturato a Torino, a Porta Nuova e ucciso. Adriana, finita la guerra è andata in collegio dalle suore; avrebbe avuto molta voglia di studiare ma molto del tempo scolastico veniva impiegato per andare ai funerali di guerra. Adriana, nonostante i trascorsi, era una bambina allegra e amava giocare. Non ha mai avuto in regalo una bambola. A tredici anni è uscita dal collegio per andare a lavorare in fabbrica dove, grazie al suo carattere, era amata da tutti. Ha lasciato la fabbrica quando al madre si è ammalata e ha avuto bisogno di assistenza.
visualizzato 2660 volte