Domenico Sciolla

 
Domenico Sciolla

nato nel 1933
Moncalieri

10 Racconti

6.0 min
Era nella stalla di sera che le persone si incontravano e parlavano di tutto: chi raccontava favole sulle "masche", chi si confrontava sul modo migliore per coltivare i campi, chi commentava i prezzi sul mercato e chi ancora, appena rientrato in patria, descriveva il periodo vissuto all'estero da immigrato.
visualizzato 6941 volte
2.0 min
la ricetta delle cupete, un dolce di cui andavano ghiotti i bambini ma che, anche fra gli adulti, diventava spesso l'ambito premio per il vincitore del torneo di sette e mezzo...
visualizzato 14119 volte
2.3 min
un giovane tenente di origini meridionali ogni sera tendeva agguati alle truppe tedesche, allo scopo di rubar loro le armi e portarle alle truppe partigiane del comandante Mauri; fino quando l'esercito nemico non decide di rispondere....
visualizzato 11088 volte
2.6 min
I Partigiani ritornano da un amttinata passare a fare i "tiri" contro i tedeschi e appoggiano le loro armi, cariche e pronte a sparare all'ingresso della casa. Un gruppo di bambini, fra cui Domenico, ne prendono possesso e per gioco fanno partire una raffica di mitra.
visualizzato 5822 volte
7.0 min
I tedeschi lanciano una dura offensiva lungo la valle del Tanaro e passano casa per casa alla ricerca di partigiani. Domenico e la sua famiglia nascondo armi e automezzi usati dalla Resistenza
visualizzato 5538 volte
4.7 min
La figura del comandante Mauri, a capo di alcune truppe partigiane che avevano base nelle colline in cui viveva Domenico: il ricordo delle trincee scavate per proteggersi dai tedeschi che, finita la guerra, diventarono luogo di giochi per i bambini della zona.
visualizzato 10795 volte
3.2 min
I partigiani venivano aiutati dalle truppe alleate, che a volte lanciavano armi e vettovaglie dagli aerei, con l'aiuto dei paracaduti. ma ogni volta che i tedeschi si accorgevano di ciò, attaccavano le truppe partigiane per requisire tutto questo materiale.
visualizzato 8243 volte
1.2 min
I prigionieri tedeschi e repubblichini, rinchiusi dentro una cappella, diventano motivo di interesse per i ragazzi del paese.
visualizzato 6674 volte
2.5 min
Nel giorno dell'armistizio e in quelli successivi, a Carrù la gente assalta un grande magazzino militare per portare via tutto quello che si trova all'interno e che fuori è merce utile e preziosa, in primo luogo capi di abbigliamento.
visualizzato 8059 volte
3.3 min
Dopo il 8 settembre del 1943 la 4° armata rietra dal col di Tenda e dal colle della Maddalena, disperdendosi nella pianura piemontese. I soldati scambiano le loro divise militari con abiti civili e biciclette per raggiungere casa, senza essere riconosciuti.
visualizzato 7660 volte