Pierina Casazza

 
Pierina Casazza

nato nel 1933
Torino

8 Racconti

1.4 min
Per curare la madre che soffriva di emoroiddi, una vicina di casa suggerì a Pierina di ricorrere al salasso, operazione che allora veniva effettuata attraverso le sanguisughe. Alcuni esempi di vecchi rimedi naturali per guarire diversi mali.
visualizzato 12649 volte
3.5 min
Pierina ci racconta i giochi che faceva da bambina: più volentieri che alla "settimana", giocava con i maschietti alla lotta libera, dove, nonostante il suo essere molto minuta, riusciva a dare del filo da torcere!
visualizzato 13086 volte
1.7 min
Ancora in periodo di guerra, nel piccolo paese in cui Pierina era sfollata, a rallegrare le serate ci pensavano un ragazzo che suonava la sua fisarmonica e i giovani, fra cui i partigiani nascosti nelle cascine della zona, che invitavano le ragazze alle danze....
visualizzato 13259 volte
3.8 min
Ancora una volta, la stalla viene ricordata come il centro della vita sociale durante le serate invernali: gli uomini vi ci giocavano a carte, le donne raccontavano le storie, i bambini si rotolavano sulla paglia...
visualizzato 13680 volte
2.0 min
durante un gita notturna in cerca di cibo, Pierina e una compagna si imbattono in una strana visione: vicino a un piccolo altare, entrambe scorgono perfettamente la sagoma della Madonna...suggestione o vera apparizione?
visualizzato 12510 volte
2.1 min
Quando il padre viene richiamato alle armi, Pierina e la madre si ritrovano a vivere nella più nera miseria; una miseria tale da portare la bambina a furti di piccoli dimensioni che però possono aiutare a combattere fame e freddo...
visualizzato 13669 volte
4.4 min
Dopo la morte per tubercolosi della madre, Pierina viene mandata in un collegio: i ricordi di quegli anni, la severità dei docenti, le dure punizioni e il giorno di Natale, trascorso nell'attessa di scartare il regalo mandatole dal papà.
visualizzato 18489 volte
1.1 min
Pierina e i compagni di collegio si preparano per accogliere il Duce, in visita nella loro città: dopo essersi vestiti secondo le regole fasciste, si recano allo stadio, dove viene loro indicato dagli organizzatori persino l'atteggiamento da assumere all'arrivo di Mussolini.
visualizzato 13912 volte